Tutte le news
Software

Il 6G è sempre più vicino.

Immagine

Record. 36 Gigabite è infatti la velocità record di trasferimento dati raggiunto finora al mondo. Costruito da un gruppo di ricercatori giapponesi il nuovo ricevitore per le radiazioni di frequenza terahertz consente una comunicazione dati wireless estremamente rapida. Il record di trasmissione da 30 gigabit al secondo in tempo reale senza errori ottenuto dal team nipponico potrebbe aprire la strada alla tecnologia di rete cellulare di prossima generazione (6G).

I dati wireless sono richiestissimi. L’alta frequenza della radiazione terahertz consentirebbe di trasmettere più dati al secondo, rispetto all'attuale standard di circa 800 MHz. Un pratico ricevitore terahertz è rimasto, però, irrealizzabile. Due le cause principali: le oscillazioni elettromagnetiche sono troppo veloci per essere gestite dall'elettronica convenzionale, l'oscillatore e il rivelatore terahertz hanno così una scarsa efficienza. Inoltre il rumore termico del rilevatore di temperatura ambiente oscura i segnali ricevuti sopra.

L’incredibile invenzione dei ricercatori dell'Università di Osaka, invece, non solo supera questi ostacoli, ma ha anche stabilito il record per la più veloce velocità di trasmissione in tempo reale senza errori. Per la loro creazione è stato usato uno speciale componente elettronico chiamato diodo tunneling risonante. Contrariamente all'elettronica normale - per la quale la corrente aumenta sempre a tensioni maggiori - in un diodo a tunnel risonante, esiste una specifica tensione "risonante" che produce la corrente di picco. Esiste una regione in cui la corrente cade effettivamente all'aumentare della tensione. Questo comportamento non lineare consente agli scienziati di sincronizzare i segnali terahertz ricevuti rapidamente con un oscillatore elettronico interno nel dispositivo e quindi separare i dati dall'onda portante. Alla fine, la sensibilità è stata migliorata di un fattore di 10.000.

Il futuro sembra attenderci.

Torna su